SERIE D: Basket Bresso – Basket Rovello 77-65

Vincendo 77-65 anche il ritorno vs. Rovello Porro, Bresso conquista il pass per la semifinale play-off. Per 25′ gli ospiti ci hanno reso la vita difficile, con una difesa che ha chiuso la via del canestro ai lunghi bressesi. Quindi Bresso costretto ad inseguire per tutto il primo tempo, anche uno svantaggio vicino a ribaltare il +7 dell’andata, e solo sul finale del secondo periodo accorcia fino al 32-33 del 20′. Anche l’inizio del secondo tempo non cambia l’inerzia della gara, anzi Rovello riesce addirittura a raggiungere la doppia cifra di vantaggio, ma è l’ultimo sussulto di una squadra che ha speso moltissimo in difesa per tenere basso il punteggio. Da metà terzo quarto in poi i ragazzi di coach Finkelberg, guidati in regia da un buon Cantale, ed da un Vitale super, iniziano a recuperare punto dopo punto lo svantaggio, operano il sorpasso sul 51-50 e non cedono più nè il comando del gioco nè il risultato, che al 30′ è in loro favore 58-53. L’ultimo quarto è un monologo di Bresso che raggiunge il massimo vantaggio in due occasioni sul +21, la seconda sul 75-54 poco oltre la metà del periodo. Le rotazioni degli ultimi minuti permettono un riavvicinamento degli ospiti fino al 77-65.

“Eravamo certi che sarebbero venuti a giocare una gara a viso aperto come sono le partite da dentro o fuori – racconta Finkelberg. Va dato merito ai nostri avversari di averci messo in difficoltà col loro gioco per larghi tratti della partita, poi ancora una volta la profondità della panchina è stata la chiave di volta dell’incontro. Recuperare dal -10 e ribaltare fino a +20 è sinonimo indubbiamente di un gruppo che non è privo di carattere di certo. Questo è un segnale importante, visto che le gare di playoff spesso non si portano a casa solo con la tecnica e il buon gioco”.