SERIE D: Cassina – Bresso Basket 75-81

Importantissima vittoria in trasferta su un campo tradizionalmente ostico come quello di Cassina de’ Pecchi. Trascinati da capitan Turchi (22 punti il suo score finale) Bresso dà una dimostrazione di compattezza di squadra e capacità di reazione nei momenti difficili della gara contro un avversario complicato da affrontare, soprattutto sul parquet di casa. L’inizio vede un parziale in doppia cifra nei primissimi minuti a favore dei bressesi, ma dopo un timeout Cassina inizia a metterci in difficoltà e al 10′ il tabellone recita 24-28. A metà partita il vantaggio è ancora ospite sul +3, 47-44. Nel secondo tempo la gara diventa ancora più intensa, coi padroni di casa bravi a sfruttare un calo offensivo di Bresso e a trovare canestri importanti contro la sporadica difesa a zona ospite, mettendo la freccia al 30′, 59-57. L’ultimo quarto è un continuo scambio di colpi, la partita non ha mai un padrone finchè negli ultime tre minuti Bresso rimette la testa avanti grazie a due difese efficaci concretizzate dall’altra parte con una tripla e un canestro che scavano un parziale di 5-0 che fa spegne l’inerzia di casa (75-81 il finale).

“Vincere su questo campo è sempre un’impresa e ne eravamo consci prima di iniziare – ammette coach Finkelberg. Anche dopo il nostro primo parziale, Cassina ha dimostrato di non essere una squadra pronta a lasciare il passo, infatti hanno ben sfruttato le nostre disattenzioni per punirci. E’ stato importante saper mantenere la lucidità a cavallo del terzo quarto, ovvero quando siamo andati sotto e sembrava che i nostri avversari potessero condurre il gioco (+4 massimo vantaggio di casa, ndr). La palla è arrivata dove doveva arrivare, nelle mani giuste; intanto in difesa abbiamo saputo dar forma al termine Sacrificio, negando la via del canestro nei minuti conclusivi”.