“TORNEREMO PIU’ FORTI DI PRIMA”

Non si ferma la Prima Squadra che prosegue individualmente il lavoro a distanza, chi presso la propria residenza domestica, chi all’aperto. “Dobbiamo farci trovare pronti, che la stagione cominci oppure no – dice coach Finkelberg. Il peccato più grande sarebbe perdere un’annata intera. Se la situazione sanitaria non consentirà il regolare svolgimento del campionato e degli allenamenti in palestra, proseguiremo con il lavoro individuale a distanza e individueremo metodi ed iniziative utili al miglioramento. Stiamo lavorando su analisi video e schede personalizzate per ogni singolo giocatore. Le premesse con cui due mesi fa avevamo cominciato il nostro percorso devono spronarci a mantenere il feeling con l’attività, consci che l’impossibilità di utilizzare il campo rappresenti un handicap non da poco. I ragazzi sanno che noi dello staff tecnico pensiamo a loro ogni giorno e ci confrontiamo su come trarre il massimo anche da situazioni come questa. Dobbiamo tutti non perdere di vista l’obiettivo”.